HOME / ATLETI / CALENDARI / CLASSIFICHE / COMUNICATI / DISPOSITIVI / FOTO / LINK / NEWS / STORIA / TECNICI

2001

Dopo gli exploits dell’anno agonistico 2000, non era facile per il G.S.Roata Chiusani eguagliare gli stessi risultati. Tuttavia non si è avuta solamente una conferma delle potenzialità del gruppo, ma gli atleti di Beppe Viale e del presidente Rita Marchisio hanno fatto registrare un incremento notevole nella qualità e nella quantità di vittorie, dovuto anche al tesseramento di Massimo Galliano, atleta di assoluto interesse nazionale.
L’annata si è aperta nel migliore dei modi, con il cuneese Luca Massimino a farla da padrone, collezionando due maglie azzurre agli Europei Juniores di cross a Malmöe in Svezia (39°)e ai Mondiali in Belgio (61°, 14° europeo e 2° degli italiani), oltre a un lusinghiero 4° posto ai Campionati Italiani di categoria sul percorso della storica 5 Mulini.
Nella stessa specialità, la squadra dominava in numerose occasioni il panorama regionale, con le quattro vittorie di Danilo Brustolon fra gli Allievi e le due di Marco Corino fra gli Assoluti, arrivando ad ottenere l’ambito titolo piemontese di società nella distanza più veloce e meritando la partecipazione ai Campionati italiani di Caserta.
Si è quindi arrivati alla stagione su pista e su strada sotto i migliori auspici: il G.S.Roata Chiusani dimostrava nuovamente la validità del suo collettivo, imponendosi nelle più importanti staffette del circuito regionale su strada quali Savigliano-Pontechianale, 5x800 di Dronero e Fossano - Rifugio Migliorero, conquistando il vertice della classifica nel Campionato provinciale assoluto.
A livello individuale, non potevano mancare le numerose affermazioni di Massimo Galliano, fra le quali risaltano Cafasse, gara nazionale di corsa in montagna, e Civitanova Marche, prova nazionale su strada; inoltre l’atleta verzuolese migliorava sensibilmente i propri personali su 5000 (14’20”), 10000 (29’44”) e maratonina (1h04’58”). Al palmares societario, si sono poi aggiunte le vittorie di Marco Corino a Sarzana, in occasione dell’incontro per rappresentative regionali juniores e promesse, e ai Campionati regionali assoluti sui 1500m; Luca Massimino era ancora protagonista con un 6° posto ai Campionati Italiani Juniores di Milano sui 5000m e con un notevole miglioramento del suo record sui 3000m (8’35”).
Non potevano mancare all’appello le imprese di Marco Olmo nella corsa estrema: l’atleta di Robilante si è imposto con autorità nella massacrante Desert Marathon in Libia, nella “10 comandamenti” in Egitto e nella “Desert Cup” in Giordania, confermando la sua supremazia in campo internazionale nonostante i 54 anni di età.
E’ tuttavia riduttivo pensare che il G.S.Roata Chiusani si limiti a questi atleti: nel 2001 la rivelazione è stata il tunisino Khaled Trabelsi, da poco in Italia e subito protagonista su tutti i tracciati. Il computo delle vittorie ha poi raggiunto il massimo con le ottime prestazioni stagionali di Zouhaier Abdouli, Marco Boffredo, Alessandro Baudino, Giovanni Gerbotto, Amilcare Daziano e Paolo Bruno nella categoria assoluta, Renato Aglì, Mario Malerba e Fulvio Franco fra i Veterani. Altrettanto valido si è dimostrato il settore giovanile: Francesca Massa si è imposta in alcune manifestazioni provinciali Juniores così come Marianna Vendemia, Michela Viale e Francesca Giraudo fra le Allieve, Massimiliano Ripa negli Allievi, i promettenti Mattia Magnaldi e Maurizio Dalmasso, Manuela Uberto, Lara Lerda e Carlotta Ripa nelle categorie più giovani.


Luca Massimino subito dopo l'arrivo ad Ostenda in Belgio nel Campionato Mondiale di cross


< indietro... 1981_1982_1983_1984_1985_1986_1987_1988_1989_1990_1991_1992_ 1993_
1994_1995_1996_1997_1998_1999_2000_2001_2002_2003_2004_2005 ...avanti >



GS ROATA CHIUSANI
via Chiusani 75 _ 12020 fraz. Ronchi, Cuneo
tel 0171 43254 _ fax 0171 434907 _ cell 3383682314 _ email: gs@atletica-roatachiusani.org

cod. fisc. 96025230044 _ P.I. 02416150049 _
cod. società CN020