HOME / ATLETI / CALENDARI / CLASSIFICHE / COMUNICATI / DISPOSITIVI / FOTO / LINK / NEWS / STORIA / TECNICI

NEWS

GIOVANNI GERBOTTO, SILVIO MASSIMINO E MASSIMO GALLIANO AD ANGROGNA
In una tersa giornata dal clima pungente, si è svolta ad Angrogna (TO), in Valle Pellice, la ventinovesima edizione del Triathlon della val d’Angrogna, atipica quanto affascinante competizione che combina skiroll, mountain bike e corsa in montagna, nella duplice forma della classifica individuale  e  della gara a squadre . In quest’ultima, caratterizzata dall’altissimo livello dei partecipanti, a primeggiare in  campo maschile, in linea con i favori del pronostico, sono stati i cuneesi Giovanni Gerbotto, Silvio Massimino e Massimo Galliano, rispettivamente protagonisti delle frazioni di skiroll, ciclismo e corsa. Autorevoli le prestazioni dei vincitori, anche nel contesto delle singole frazioni, che vedono Gerbotto inchinarsi al solo  Dario Giovine, promettente nazionale di sci di fondo, Silvio Massimino primeggiare su Filippo Barazzuol, portacolori della medesima compagine ciclistica del cuneese,  e Massimo Galliano condurre gara prudente ma comunque di testa con una manciata di secondi sul forte Paolo Bert, sempre protagonista delle gare dal profilo altimetrico impegnativo. Seconda staffetta all’arrivo risultava proprio quella di Bert, accompagnato nello ski roll da Fabio Giordanetto e nella MTB da Mauro Canale.
Ultimo gradino del podio per Mauro Bonnet, Willielm Bonato, Tiziano Odino e vittoria tra gli individuali di Filippo Barazzuol, autore di una grande prestazione complessiva, che  lo ha visto tagliare il traguardo in settima posizione assoluta, davanti quindi a buona parte delle staffette presenti.
In campo femminile, vittoria del trio torinese formato da Elisa Grill, Raffaella Canonico, Gabriella Payra, soprattutto grazie alla grande prestazione della prima atleta che nella frazione di skiroll ha posto tra lei e le inseguitrici un distacco di assoluto rilievo.  Le staffette seconda e terza  classificate vedono la  presenza di cuneesi che si son ben distinte. Erica Magnaldi è stata infatti protagonista, con la Grill, della frazione di skiroll, passando il testimone in seconda posizione a  Samanta Odino, non troppo a suo agio sul nervoso percorso ciclistico, tanto da perdere una posizione nonostante l’ampio margine di vantaggio. Dal canto suo, Cristina Clerico, nelle ormai insolite vesti di biker, preso il testimone dalla giovane promessa del fondo cuneese Sara Fina in terza posizione, ha  strappato il miglior tempo di frazione, precedendo di un minuto la torinese Raffaella Canonico e  scalando un posto in classifica. La frazione podistica finale ha visto l’atleta di casa Daniela Bonnet non solo recuperare con facilità sulla compagna di squadra delle cuneesi Fina e Clerico, Simona Palard, recuperando il secondo posto, bensì portarsi addirittura nella scia di  Gabriella Payra, della compagine vincitrice, la quale ha mantenuto soli 12 secondi di vantaggio.



GS ROATA CHIUSANI
via Chiusani 75 _ 12020 fraz. Ronchi, Cuneo
tel 0171 43254 _ fax 0171 434907 _ cell 3383682314 _ email: gs@atletica-roatachiusani.org
cod. fisc. 96025230044 _ P.I. 02416150049 _
cod. società CN020