IL ROATA ALLA DRONERO-SANT’ANNA DI ROCCABRUNA

In uno splendido pomeriggio assolato, sabato 23 dicembre, si è svolta la 19a edizione della Dronero-Sant’Anna di Roccabruna, corsa podistica su strada di 8,8km tutti in salita, per un dislivello totale di 630 metri.
Il Roata Chiusani la fa da padrone, al primo posto tra le Società numerose, piazzando ben 7 atleti nelle prime 11 posizioni della classifica assoluta.
La vittoria va al giovane Michele Belluschi (Atl.Recanati) che in 38’38” precede di soli 20” il capitano roatese Massimo Galliano, al terzo posto sempre per il Roata Davide Preve in 39’52”
Lorenzo Secco è 7° assoluto e 1° PM/SM, podio Sm35 tutto per il Roata Chiusani con Enrico Aimar, Davide Martina e Maurizio Morello, giunti al traguardo rispettivamente in 8a, 9a e 11a posizione, bene Danilo Brustolon 10° assoluto, Paolo Viada 31° assoluto e 3° AM/JM, Alfio Pepino 32°.
Nella gara femminile, il cui record del percorso resta ancora nelle mani di Rita Marchisio che nel 1989 fermò il cronometro a 43’03”, vittoria di Mina el Kannoussi (Atl. Saluzzo) in 45’31”, davanti alla compagna di squadra Lorenza Beccaria (45’50”), terza Eufemia Magro (Dragonero) in 47’08”.
Molto bene anche le ragazze Roatesi, 1° e 2° posto SF per Alice Minetti e Chiara Sarale, 7a ed 8a al traguardo, vittoria di categoria SF35 per Elena Baudena, nelle SF50 si impone Silvana Pecollo, 3° gradino del podio per Silvia Di Salvo. Buona prova per Maria Bacilieri.

Classifica:

                                 

                                          

                                                             

2017-12-26T21:03:53+00:00